Pubblicato: 23/04/2018

Non solo mare: la Puglia è una regione ricchissima di storia, arte e cultura e lo dimostra l'assegnazione della Bandiera Arancione a ben 13 comuni sparsi sul suo territorio.

Questa parte d'Italia, fin da tempo immemore, è stata colonizzata e abitata dall'uomo, che qui ha costruito importantissime civiltà che ancora oggi lasciano traccia della loro esistenza. I borghi pugliesi sono riusciti a mantenere intatta la loro essenza, sembrano quasi sospesi in un tempo che non esiste più, inattaccabili dalla modernità e dalle sue peculiarità. Da Foggia a Lecce, tutta la Puglia conserva tra le sue pieghe la bellezza di borghi antichi e tradizionali, che hanno ottenuto il meritato riconoscimento.

La bandiera arancione, un riconoscimento di qualità

La bandiera arancione è un riconoscimento che viene assegnato dal Touring Club Italiano. Ci sono particolari requisiti che bisogna avere per potervi ambire. Questo premio, infatti, è destinato esclusivamente ai borghi italiani, ossia quelle piccole realtà comunali tradizionali che sorgono nell'entroterra e che non superano i 15.000 abitanti. Di realtà simili, la Puglia, ne ha tantissime: troppo spesso si fa l'errore di fermarsi nell'esplorazione solamente alla zona costiera.

Certo, la Puglia ha alcuni dei litorali più affascinanti d'Italia e questo non si può negare ma anche il suo entroterra è ricchissimo di tesori da scoprire, apprezzare e ammirare. Oltre alla bellezza, però, che accomuna gran parte dei piccoli borghi pugliesi, quelli che hanno ottenuto la bandiera arancione si distinguono per la qualità della loro offerta ricettiva, per l'accoglienza d'eccellenza che possono offrire a chi decide di scoprirli e, spesso, di innamorarsene.

I 13 borghi pugliesi premiati dal Touring Club Italiano

Dei 13 borghi pugliesi che hanno ottenuto il riconoscimento, ben 7 di questi si trovano nella Capitanata. Foggia, quindi, domina il panorama pugliese per i borghi più belli d'Italia grazie a: Troia, Bovino, Orsara di Puglia, Alberona, Pietramontecorvino, Sant'Agata di Puglia e Rocchetta S.Antonio. Per la provincia di Lecce, invece, i riconoscimenti sono andati a Specchia e Corigliano d'Otranto, due borghi deliziosi alle spalle delle spiagge Salentine.

View this post on Instagram

Buongiorno da Specchia!

A post shared by ArtsBaglivo (@domenicopittorebaglivo) on

La terra barese è ottimamente rappresentata da Locorotondo e Alberobello, due delle cittadine più conosciute per i loro trulli, emblema di questa regione. Brindisi, invece, ha ottenuto il premio con due dei suoi borghi più suggestivi, Oria e Cisternino, famosi per la bellezza del loro centro storico immacolato.

Ottenere la bandiera arancione del Touring Club è motivo di orgoglio e di lustro, perché premia il lavoro fatto in tutti questi anni dalle amministrazioni comunali per la valorizzazione e la salvaguardia del patrimonio tradizionale artistico e architettonico di questa meravigliosa regione.

Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Ricevi Offerte e Promozioni Riservate


Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Invalid Input

Contents © 1977-2016 - Panoramico S.r.l. - Castro Marina (LE) - P.IVA 04597290750. Design © 2016 - All Rights Reserved -