Anche quest’anno la Puglia si conferma come una delle più belle località italiane dove trascorrere le proprie vacanze al mare. Le Bandiere Blu 2018 assegnate sono state ben 14.

Mare pulito e cristallino, corretta depurazione delle acque, valorizzazione naturalistica, vivibilità, ottimi servizi al turismo sono solo alcuni dei 32 indicatori da soddisfare per potere ottenere gli ambiti vessilli. Le spiagge premiate ricadono in tutte le province pugliesi che si affacciano sull’Adriatico, con una evidente concentrazione nel rinomato e incantevole Salento. In un immaginario tour dal nord al sud della Puglia cerchiamo di farci una idea sulle località balneari alle quali sono state assegnate le Bandiere Blu 2018.

Per la prima volta anche il Gargano viene riconosciuto meritevole, in provincia di Foggia, infatti, sono tre le località marinare premiate:

  • Peschici, con la sua deliziosa baia cittadina dalla sabbia finissima a ridosso del porto turistico;
  • Rodi Garganico, affascinante borgo marinaro, situato nel Parco Nazionale del Gargano, con lunghe spiagge di sabbia;
  • Zapponeta, con una spiaggia caratterizzata dalla sabbia di un colore particolarmente scuro a causa dei minerali ferrosi di cui è ricca.

Nella provincia di Bat viene confermata la Bandiera Blu alla marina di Margherita di Savoia, rinomata per le sue terme e con la sua lunga spiaggia dalla sabbia leggermente granulosa. Mentre in provincia di Bari il vessillo continuerà a svettare sulle spiagge di Polignano a Mare. Sabbia, calette ghiaiose, promontori a dirupo sul mare, grotte marine sono gli elementi che impreziosiscono il paesaggio variegato di questa località veramente singolare.

Nella provincia di Brindisi i siti balneari insigniti delle Bandiere Blu 2018 sono tre:

  • Fasano, caratterizzato da un litorale in cui sabbia e scogli si alternano, per la gioia di tutti i bagnanti;
  • Carovigno, con ben 14 Km di litorale di sabbia e scogli, ricco di deliziose calette dove godere il mare in pieno relax e lontano dalla folla;
  • Ostuni, con il suo famoso Lido Morelli situato all’interno del Parco delle Dune Costiere, uno dei gioielli naturalistici della Puglia.

In provincia di Taranto le località marinare a cui è stata riconfermata la Bandiera Blu sono due: Marina di Ginosa e Castellaneta. Entrambe le spiagge con arenile sabbioso si estendono per diversi chilometri e sono delimitate da ampi tratti di pineta e macchia mediterranea. Queste località balneari sono particolarmente adatte sia per i bambini che per nuotatori poco esperti, bisogna, infatti, allontanarsi molto dalla riva per arrivare all’acqua alta.

Per tutti gli appassionati del Salento ecco le spiagge a cui anche quest’anno è spettato a buon diritto il riconoscimento:

  • Melendugno, con i suoi 15 Km di litorale in cui spiagge dalla sabbia finissima si alternano a scogli e dove è sempre una vera emozione scoprire le numerose calette;
  • Otranto, con i suoi 20 Km di litorale e quella perla naturalistica che è la famosa Baia dei Turchi, dalla sabbia bianchissima, immersa in tutta la sua bellezza nell’Oasi protetta dei Laghi Alimini;
  • Castro, con i suoi scogli imponenti e le sue grotte da visitare in barca;
  • Salve, ribattezzata da molti come le Maldive del Salento, grazie ai suoi 5 Km di litorale ricco di dune sabbiose e un mare sorprendentemente cristallino.
Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Ricevi Offerte e Promozioni Riservate


Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Invalid Input

Contents © 1977-2016 - Panoramico S.r.l. - Castro Marina (LE) - P.IVA 04597290750. Design © 2016 - All Rights Reserved -