Due ingredienti semplici come il fico e la mandorla danno vita ad un dolce originale e davvero gustoso. I fichi secchi con le mandorle sono una specialità pugliese, preparata soprattutto nel periodo natalizio, ma gustata anche durante il resto dell'anno.

Fichi secchi con le mandorle: la ricetta

Si tratta di una ricetta antica, sia i fichi che le mandorle sono sempre stati facilmente reperibili in tutto il sud Italia. La loro preparazione è molto semplice.

Innanzitutto bisogna prendere dei fichi secchi e massaggiarli con le dita per ammorbidirli un po' (bastano pochi minuti). Con molta attenzione bisogna successivamente praticare una piccola incisione sulla parte bassa del fico secco (detta ostiolo); nella fessura così realizzata si deve infilare la mandorla. Non resta che preriscaldare il forno a circa 200 gradi, e disporre i fichi con le mandorle in una teglia. Meglio usarne una rotonda: disporre un fico rivolto verso l'alto e uno rivolto verso il basso, in modo circolare facendo dei giri concentrici partendo dal bordo esterno. Inumidirli leggermente con dell'acqua e metterli in forno. Il tempo previsto per la cottura è di circa 30 minuti, ma è meglio controllarli, quando iniziano ad imbrunirsi è ora di sfornarne.

I fichi secchi con le mandorle possono essere gustati semplici oppure con l'aggiunta del cioccolato fuso.

Dolci tipici pugliesi

I fichi secchi con le mandorle sono soltanto uno dei dolci tipici della cucina pugliese. Le specialità tipiche variano di provincia in provincia e, a volte, la ricetta è diversa anche passando da una città all'altra.

Nella provincia di Lecce è molto conosciuto il pasticciotto, un dolce di pasta frolla ripieno di morbida crema pasticcera. Le cartellate e i mostaccioli sono dei deliziosi dolcetti a base di miele e di cannella diffusi in tutta la regione e preparati soprattutto durante le festività natalizie. La scarcella, di Foggia, è, invece, un dolce tipico pasquale; si tratta di una ciambella ricoperta con glassa bianca sulla quale vengono adagiati degli ovetti di cioccolata o dei confettini colorati.

Ma la lista è ancora lunga e varia, dolci di molte forme e sapori caratterizzano questa meravigliosa regione italiana.

Altre specialità pugliesi

La cucina pugliese non è fatta di soli dolci. Frise, orecchiette con le cime di rapa, tiella di riso e cozze, pittule salentine: sono solo alcune delle ricette della tradizione pugliese note in tutta Italia.

Sono ricette sia di mare che di pesce, ma il loro comune denominatore è la ricerca della materia prima, sempre di qualità elevata e soprattutto sempre trattata per esaltarne il sapore. Si tratta di ricette spesso semplici che provengono dalla tradizione contadina, nelle quali vengono utilizzati prevalentemente prodotti di stagione, che si sono tramandate di generazione in generazione fino ad arrivare nei ristoranti di oggi. In una vacanza in Puglia sulla tavola non mancheranno mai l'allegria e il calore di questa terra meravigliosa.

Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Ricevi Offerte e Promozioni Riservate


Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Invalid Input

Contents © 1977-2016 - Panoramico S.r.l. - Castro Marina (LE) - P.IVA 04597290750. Design © 2016 - All Rights Reserved -
ChiamaRichiedi PreventivoWhatsApp