La Puglia si conferma tra le regioni italiane con il maggior numero di spiagge e località Bandiera Blu. Sono quattro le spiagge meritevoli di tale riconoscimento con l’aggiunta di sette località da sogno.

 

La Puglia tra le regioni con più Bandiere Blu

La Fee (Foundation for Environmental Education) ha assegnato le Bandiere Blu per l’anno 2017. Anche in questa occasione la Puglia è risultata grande protagonista riuscendo a portare a casa ben 11 riconoscimenti. Nello specifico la Bandiera Blu sventolerà in questa nuova stagione balneare sulle spiagge di Salve, Melendugno, Otranto e Castro oltre che in sette porti turistici: Polignano a Mare, Carovigno, Ostuni, Fasano, Castellaneta, Ginosa e Margherita di Savoia.

La regione pugliese si è dunque piazzata al quinto posto nella speciale classifica italiana raggiungendo la Sardegna. Meglio hanno fatto soltanto la Liguria con ben 27 bandiere blu, la Toscana con 19, le Marche con 17 e la Campania con 15. La Bandiera Blu è sinonimo di acque cristalline e pulite nonché di rispetto dell’ambiente. Essa viene assegnata tenendo in considerazione il cosiddetto protocollo Uni – En Iso 9001 – 2008. Una procedura piuttosto complessa che tiene conto di ben 32 criteri che peraltro vengono ciclicamente variati in maniera tale da stimolare le amministrazioni locali a fare sempre meglio pur di ottenere la bandiera. I criteri sono suddivisi in macroaeree che prevedono la valutazione dell’educazione ambientale e informazione, la qualità delle acque, la gestione ambientale e la bontà dei servizi offerti con tanto di occhio di riguardo per la sicurezza.

Le spiagge pugliesi con l’ambita Bandiera Blu

Come detto sono quattro le località balneari pugliesi che sono al top non solo per le proprie acque cristalline ma anche per servizi offerti ed il rispetto dell’ambiente.

Nella splendida Salve, che ricordiamo è bagnata dal mar Ionio, i villeggianti potranno ritrovare l’ambito vessillo sulle spiagge di Pescoluse, Posto Vecchio e Torre Pali. A Melendugno che invece è bagnata dal mare Adriatico, le spiagge con bandiera blu sono cinque: Torre dell’Orso, Torre Specchia e San Foca che sono delle spiagge prevalentemente in sabbia chiara con tratti rocciosi mentre Roca e Torre Sant’Andrea hanno una prevalenza di tratta rocciosi.

Veri e propri paradisi terrestri come del resto sono le spiagge di che a loro volta potranno mettere anche quest’anno in bella mostra la bandiera blu. Nello specifico sono Castro due: La sorgente e la Zinzulusa con la straordinaria ed omonima grotta. Entrambe sono a conformazione rocciosa.

Infine, nella caratteristica Otranto ci sono ben sei spiagge arrecanti la bandiera: Alimini in sabbia chiara, la celebre Baia dei Turchi in sabbia fine, Santo Stefano, l’avvolgente Castellana, la suggestiva Madonna dell’Altomare ed il piccolo ‘fiordo’ di Porto Badisco. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Ricevi Offerte e Promozioni Riservate


Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Invalid Input

Contents © 1977-2016 - Panoramico S.r.l. - Castro Marina (LE) - P.IVA 04597290750. Design © 2016 - All Rights Reserved -