Torre Capanne è una dei simboli di Castro Marina, situata a poca distanza dall' Hotel & Restaurant Panoramico.

Si può raggiungere facilmente in macchina, in quanto dista circa 2 km dalla struttura, quindi poco meno di 5 minuti in automobile. La struttura domina la città e da questo punto si potrà avere un’ampia visuale sull’intera costa.

 

 

Le sentinelle del Salento

Per chiunque visiti la costa del Salento, appare chiaro alla vista come nelle epoche passate la zona doveva essere presidiata da una fitta rete di torri costiere.

Queste strutture nacquero durante il periodo medievale e furono potenziate durante quello vicereale: servivano per avvistare le navi nemiche, e soprattutto per contrastare l'avanzata dei Turchi e dei Saraceni, che razziavano frequentemente i villaggi costieri.

Ora si ergono come solitarie sentinelle, simbolo di un passato lontano, ma dovevano essere, per la popolazione locale, come dei fari di speranza che assicuravano la loro difesa. La loro funzione variava a seconda della posizione: solo alcune erano equipaggiate per l'attacco, mentre altre servivano solamente per l'avvistamento e la segnalazione.

Pochi sono gli esempi di torri di epoca angioina o aragonese, mentre maggiori quelle rinascimentali, che si sono meglio conservate anche per l'imponenza delle loro murature. Questi edifici venivano costruiti seguendo dei canoni ben precisi: la loro posizione era scelta accuratamente, in modo da avere un rapporto di visibilità con le torri costruite nei pressi, attraverso segnali di fumo di giorno e di fuoco di notte, oltre ad avere apparati sporgenti adatti alla difesa.

Torre Capanne a difesa del villaggio


Parte della fortificazione di Castro Marina è rappresentata dal Castello Aragonese che si trova nel cuore della città. Il nome stesso del villaggio vuol dire ‘città fortificata’, un abitato protetto sia sul versante costiero che verso l’entroterra. Protesa verso il mare, ma parte dell’imponente struttura interna, è la Torre Capanne, situata a sud-est della cinta muraria, nella località da cui prende il nome. L'edificio ha avuto diverse fasi costruttive, e diverse distruzioni, ma è riuscito a proteggere tenacemente la popolazione durante gli assedi.

Nonostante sia definita come aragonese, le prime fasi costruttive risalgono al XII secolo: la struttura fu distrutta nel 1480 dagli stessi turchi che avevano saccheggiato Otranto; fu ristrutturata nel Cinquecento e nuovamente in epoca moderna. Ciò che si vede oggi visitando Torre Canne è solo parte dell'antico edificio di epoca medievale e della struttura chiave per la difesa cittadina. Gli imponenti bastioni si ergono a testimonianza dei temi passati, delle maestranze che qui hanno lavorato e dei regnanti che vi sono succeduti e che hanno apportato modifiche all'apparato difensivo. Giungendo in quest'area si può avere un ampio sguardo su tutto il centro abitato e la costa, ammirando le acque cristalline che si stagliano fino all'orizzonte.

Nome *
Campo non valido

Cognome *
Campo non valido

Email *
Campo non valido

Ricevi Offerte e Promozioni Riservate


Messaggio
Inserire un messaggio

Privacy *
Accetta la privacy

Invalid Input

Contents © 1977-2016 - Panoramico S.r.l. - Castro Marina (LE) - P.IVA 04597290750. Design © 2016 - All Rights Reserved -